NBA Magazine Italia ® | Il grande spettacolo dell'NBA

Storytelling

Summer hoops: the Drew League

Vendor: LPI Exam Code: 101-400 & Exam Name: LPI Level 1 Exam 101, Junior Level Linux Certification, Part 1 of 2 Version: DemoDEMO

QUESTION 1 What can the Logical Volume Manager (LVM) be used for? (Choose THREE correct answers.) A. To create RAID 9 arrays. B. To dynamically change the size of logical volumes. C. To encrypt logical volumes. D. To create snapshots. E. To dynamically create or delete logical volumes. Correct Answer: BDE

QUESTION 2 Which of the following environment https://www.pass4itsure.com/300-101.html variables overrides or extends the list of directories holding shared libraries? A. LD_LOAD_PATH B. LD_LIB_PATH C. LD_LIBRARY_PATH D. LD_SHARE_PATH E. LD_RUN_PATH Correct Answer: C

QUESTION 3 In Bash, inserting 1>&2 after a command redirects A. standard error to standard input. B. standard input to standard error. C. standard output to standard error. D. standard error to standard output. E. standard output to standard input. Correct Answer: C

QUESTION 4 Which of the following commands kills the process with the PID 123 but allows the process to "clean up" before exiting? A. kill -PIPE 123 B. kill -KILL 123 C. kill -STOP 123 D. kill -TERM 123 Correct Answer: D

QUESTION 5 Which of the following characters can be combined with a separator string in order to read from the current input source until the separator string, which is on a separate line and without any trailing spaces, is reached? A. << B. <| C. !< D. &

QUESTION 6 What is the effect of the egrep command when the -v option is used? A. It enables color to highlight matching parts. B. It only outputs non-matching lines. C. It shows the command's version information. D. It changes the output order showing the   last matching line first. Correct Answer: B

QUESTION 7 Which grep command will print only the lines that do not end with a / in the file foo? A. grep '/$' foo B. grep '/#' foo C. grep -v '/$' foo D. grep -v '/#' foo Correct Answer: C

QUESTION 8 Which of the following shell redirections will write standard output and standard error output to a file named filename? A. 2>&1 >filename B. >filename 2>&1 C. 1>&2>filename D. >>filename E. 1&2>filename Correct Answer: B

QUESTION 9 Which of the following commands will print the https://www.ciscodemoguide.com/ last 10 lines of a text file to the standard output? A. cat -n 10 filename B. dump -n 10 filename C. head -n 10 filename D. tail -n 10 filename Correct Answer: D

QUESTION 10 Which of the following commands prints all files and directories within the /tmp directory or its subdirectories which are also owned by the user root? (Choose TWO correct answers.) A. find /tmp -uid root -print B. find -path /tmp -uid root C. find /tmp -user root -print D. find /tmp -user root E. find -path /tmp -user root print Correct Answer: CD

QUESTION 11 After moving data to a new filesystem, how can the former path of the data be kept intact in order to avoid reconfiguration of existing applications? (Choose TWO correct answers.) A. By creating an ACL redirection from the old to the new path of the data. B. By creating a hard link from the old to the new path of the data. C. By creating a symbolic link from the old to the new path of the data. D. By running the command touch on the old path. E. By mounting the new filesystem on the original path of the data. Correct Answer: CE

QUESTION 12 Which of the following settings for umask ensures that new files have the default permissions -rw-r----- ? A. 0017 B. 0640 C. 0038 D. 0027 Correct Answer: D

QUESTION 13 Which of the following commands changes the number of days before the ext3 filesystem on /dev/sda1 has to run through a full filesystem https://www.braindump4it.com check while booting? A. tune2fs -d 200 /dev/sda1 B. tune2fs -c 200 /dev/sda1 C. tune2fs -i 200 /dev/sda1 D. tune2fs -n 200 /dev/sda1 E. tune2fs --days 200 /dev/sda1 Correct Answer: C

QUESTION 14 Which of the following commands creates an ext3 filesystem on /dev/sdb1? (Choose TWO correct answers.) A. /sbin/mke2fs -j /dev/sdb1 B. /sbin/mkfs -t ext3 /dev/sdb1 C. /sbin/mkfs -c ext3 /dev/sdb1 D. /sbin/mke3fs -j /dev/sdb1 Correct Answer: AB

QUESTION 15 What is the purpose of the Filesystem Hierarchy Standard? A. It is a security model used to ensure files are organized according to their permissions and accessibility. B. It provides unified tools to create, maintain and manage multiple filesystems in a common way. C. It defines a common internal structure of inodes for all compliant filesystems. D. It is a distribution neutral description of locations of files and directories. Correct Answer: D

QUESTION 16 Which of the following commands can be used to display the inode number of a given file?A. inode B. ls C. ln D. cp Correct Answer: B

QUESTION 17 Which file in the proc filesystem lists parameters passed from the bootloader to the kernel? (Specify the file name only without any path.) Correct Answer: cmdline

QUESTION 18 Which option to the yum command will update the entire system? (Specify ONLY the option name without any additional parameters.) Correct Answer: update

QUESTION 19 Which command displays a list of all background tasks running in the current shell? (Specify ONLY the command without any path or parameters.) Correct Answer: jobs

QUESTION 20 Which umask value will result in the 210-250 dumps default access permissions of 600 (rw-------) for files and 700 (rwx------) for directories? (Specify only the numerical umask value.) Correct Answer: 0077

Pdf - No.1 MCSA 070-462 Exam Code - Franz-Peter ... 210-060 70-243 300-101 CCNP Routing and Switching ROUTE300-101Implementing Cisco IP Routing 300-320 itexamcoursesWe want to make purchasing Windows/Ofice Product Keys as easy and convenient as possible. http://www.productkeysale.com cheap windows 10 key http://www.productkeysale.com http://www.mmkey.net cheap windows 10 key
Viaggio nel miglior torneo estivo d’America, rigorosamente Made in California

All’angolo tra Compton Avenue e Firestone Boulevard sorge un edificio giallo, page non molto alto: è la Charles Drew Middle School.

Alvin Willis è  un americano Cali Made, nato e cresciuto secondo le regole della Southern California.

Willis però non è uno sprovveduto, sa che la vita di un ragazzo a Compton non ha molte alternative: studiare per andarsene oppure la strada. Per evitare che sempre più giovani scelgano la seconda opzione, decide di estendere il programma “Homeroom basketball” (una sorta di doposcuola) della Charles Drew Middle School, tenendo aperta la palestra in orari serali attirando così i migliori giocatori locali.

È il 1973. Nasce la Drew League. 

nqo9IS9t

Gli inizi

La prima versione della Drew League è composta da solamente 6 squadre, amministrate come team Nba. Nei primi anni la competizione è dominata dai Dreamers di Oris “Dino” Smiley. Guidati dal loro allenatore, i Dreamers conquistano due titoli, nel 1976 e nel 1978.

Il torneo diventa così un’appuntamento fisso nell’estate losangelina. Willis capisce che è ora di ritirarsi e lasciare le chiavi della macchina a Dino: nell’estate del 1983 Smiley diventa amministratore della Lega.

The Smiley Effect

Sotto la guida di Smiley la lega esplode definitivamente, passando da 6 a 10 squadre. Arriva poi ad ospitare una vera regular season con playoff da 28 squadre. Con l’aumento delle squadre, aumenta anche il pubblico. Dino decide si spostare il torneo dalla palestre malconcia della Charles Drew (che non ha nemmeno gli spogliatoi stando alle testimonianze) a Washington Park. Qui passano migliaia di giocatori tra professionisti, college e high school. C’è anche Baron Davis, che ne diventa il vero portavoce. Fonda persino una sua squadra, la LAUNIFIED, tra le cui file militano Bobby Brown e James Harden.

Il torneo sopravvive a tutto ciò che accade nella Città degli Angeli. Durante i riots del ’92, che hanno portato alla distruzione della città tra furti, omicidi e rapine, il torneo continua. Un’isola tranquilla in mezzo a quel mare in tempesta che era la città più famosa della California.

Prendere il volo

Nonostante il lavoro di Smiley, però, la competizione non è conosciuto a livello nazionale. Ma solo fino al 2011.

Il 2011 è un anno particolare: c’è il quarto lockout Nba. Ai giocatori non è possibile l’accesso alle infrastrutture delle rispettive squadre per tenersi in forma in attesa dell’inizio della stagione. Una opzione potrebbe essere andare oltreoceano, ma si rischia di pagarla cara in tutti i sensi (chiedere a JR Smith). Da qui l’intuizione. Il primo a cogliere questa occasione è Kevin Durant, che contatta Smiley e prende subito parte al torneo. Smiley racconta che la stella di Golden State si è divertita così tanto quella mattina da giocare nel pomeriggio con un’altra squadra. La vera sorpresa però la porta Baron Davis due settimane dopo.

Il Barone arriva alle 14.20 nel parcheggio di Washington Park col suo SUV. Tra i membri della sua compagnia una figura spicca su tutte: è LeBron James. Il Re è arrivato solo come spettatore, ma l’atmosfera è elettrica. Il campione dei Cavaliers si fa trascinare. Mette su la cannotta bianca della Drew League e fa 33 punti, giusto per scaldarsi.

2016-08-01_16.47.49

Man amongst boys

A Los Angeles, però, il re è solo uno, e indossa il #24. Allora perché non si era ancora presentato sul parquet del Washington Park? Così le voci corrono e poco tempo dopo arriva anche lui, Kobe Bryant. La condizione per giocare è una sola: partecipare alla finalissima. Ma Smiley è un uomo tutto di un pezzo, e le regole dicono che non si può partecipare ai playoff senza aver disputato almeno una partita di regular season.

Nasce allora il Drew League All-Star Game, dove il Mamba fa ombra anche al sole con una prestazione da 43 punti contro LeBron, Harden, Durant e compagnia cantante. La Drew League diventa così un fenomeno nazionale, seguito da moltissimi e che attira sempre più stelle. Il destino però ha voluto che quell’anno, nonostante la presenza di diverse superstar Nba, il premio come MVP del torneo andasse a Casper Ware Jr., visto in Italia con la Virtus Bologna.

Los Angeles vs. The World

2016-08-01_16.32.48

KD e Harden durante la sfida tra Drew (bianchi) e Goodman (blu)

La fama della Drew League diventa tale che persino le mura della nuova palestra alla King Drew Magnet HS sono troppo piccole per i ragazzi di Los Angeles. Smiley allora sceglie i suoi ragazzi migliori e li porta in giro per gli States contro le migliori leghe estive, tra cui le storiche Goodman League a Washington D.C. (dove KD è di casa) e la Seattle Pro-Am, dominata dagli homeboys Isaiah Thomas e Jamal Crawford.

La prima storica partita tra la Drew League e la Goodman League vede cadere i losangelini ad agosto per 135-134. Nel rematch giocato a Long Beach ad ottobre dello stesso anno, James Harden e soci si prendono la rivincita, nonostante le prove da 50 e 55 punti di Kevin Durant e John Wall.

Il presente

Ad oggi la Drew League rimane la summer league per eccellenza, seconda solo all’omonima dell’Nba. Il suo operato ha portato alla nascita di nuove leghe estive in giro per l’America e non solo. Da poco è nata la Ovo Bounce League, prima grande lega estiva canadese (ovviamente sponsorizzata da Drake).

Però niente e nessuno potrà mai sostituire la Drew, la leggendaria lega nata nel cuore nero della Città degli Angeli.

Summer hoops: the Drew League
Clicca per commentare

Qual è il tuo parere?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

buy college essays online